Valentina Tortora – Biografia

Figlia d’arte del patron del “premio Charlot” Claudio, muove i primi passi sulla scena dall’età di 5 anni in compagnia della mamma, Renata Tafuri attrice Salernitana  e del papà portando in scena numerose commedie della tradizione Salernitana e Napoletana, un amore che la porta a studiare con maestri del dialetto partenopeo come Matteo Salzano,  Gigi Esposito, Gaetano stella  e Pasquale De Cristofaro.

Numerose le partecipazioni negli anni agli spettacoli del teatro ridotto ed al teatro delle arti di Salerno come attrice.

Una passione che si unisce anche all’aspetto organizzativo del celebre Premio Charlot , festival Nazionale della comicità giunto quest’anno alla XXXIII edizione.

Sempre in contatto con grandi artisti che si sono succeduti in questi anni al festival  dedicato all’immortale Chaplin , hanno affinato le sue potenzialità come  Organizzatrice, autrice e pubblicista.

Una Passione quella per l’organizzazione che nel corso degli anni l’ha portata ad essere  anche oltre che socia del socia  del Teatro delle Arti anche organizzatrice di alcuni eventi proprio al Delle Arti e  responsabile  della pubblicità e della fortunata programmazione cinematografica.

Direttrice  e docente di tanti laboratori di teatro nelle  scuole Primarie e Secondarie della città di Salerno con progetti curriculari ed extracurriculari : Pon , Pof, progetti regionali  e presso il laboratorio permanente di teatro del teatro Ridotto nel  il Teatro  Delle  Arti.

Dal 2010 accanto al marito Antonello Ronga comincia un fortunato percorso  artistico  creando la “ Compagnia Dell’arte”   che produce e distribuisce family show,  per la rassegna ” c’era una volta… a teatro con mamma e papà”  giunta ormai alla X edizione.  Spettacoli per grandi e Piccini che la vedono sia in scena  sia  dietro le quinte  sempre con grande successo,  portando gli spettacoli prodotti  con la compagnia anche in un fortunato tour di mattinate di “ teatro scuola”  in diverse città della Campania del Lazio e della Basilicata.